Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie

Rimani informato sugli aggiornamenti di SOS-OFFICE. Inserisci il tuo indirizzo e-mail: Informativa sulla privacy

Excel

  • Gli intervalli dinamici sono utili anche quando si costruiscono le tabelle pivot. Se la tabella pivot sarà basata su un intervallo dinamico e non su un intervallo statico, sarà più facile mantenerla aggiornata anche quando si aggiungono righe alla tabella di origine.

  • Riepilogare in Excel con una tabella pivot i dati che provengono da due fogli di lavoro diversi non è molto semplice e occorre lavorare un po' per ottenere dei risultati apprezzabili. In questo post vogliamo proporvi una possibile soluzione. Occorre lavorare creando una query.

  • Oggi voglio parlare di tabelle pivot.

    In particolare voglio partire da una tabella pivot in cui è stato inserito due (o più) volte lo stesso campo nell’area dei dati, in modo da poter vedere i dati riepilogati sulla base di diverse funzioni.

  • Quando si mostrano su un grafico le etichette e ci sono dei valori pari a zero, Excel mostra anche questi valori. Questo avviene qualsiasi sia il formato numerico scelto.

    In questo post vogliamo spiegare come nasconderli.

  • Nel post di oggi vogliamo tornare sulle tabelle pivot.

    Per impostazione predefinita le righe che non contengono dati, nella tabella pivot vengono nascoste.

    Per chiarire meglio,  facciamo un esempio pratico. Immaginiamo di avere i dati che seguono.

  • Chi deve affrontare il passaggio dalla versione 2003 alla versione 2007/2010 dei programmi della suite Office spesso si trova disorientato ed è in difficoltà nel ritrovare i comandi che gli erano familiari.

  • Negli ultimi giorni ho ricevuto diverse richieste in merito ai controlli ActiveX che sembrano non funzionare più (trovate anche una discussionein merito nel forum). Il problema si risolve cancellando il file MSForms.exd che si trova nei dati del profilo utente.

  •  

    scarica gli esercizi

    compra il libro dal sito dell'editore

  • Nella barra multifunzione di Excel e in genere dei programmi Office ci sono molte icone rappresentative di diverse funzionalità. Ne abbiamo già parlato a proposito della personalizzazione della barra multifunzione , ora vogliamo vedere come usarle nei form VBA.

  • Chi lavora con VBA e magari distribuisce i suoi progetti a clienti e/o amici e conoscenti, può avere l'esigenza di proteggere il proprio lavoro.

    Chi lavora con Access può compilare il suo progetto e distribuirlo il modo protetto (sarà l'argomento di un prossimo post), ma chi lavora con Word, Excel o PowerPoint non ha questa possibilità.

  • A tutti prima o poi sarà capitato di chiudere il programma si cui sta lavorando senza salvare il file che stava elaborando. Chi usa Word, Excel e Power Point 2010, in questi casi, ha una speranza di recuperare il proprio lavoro.

  • Office 2010 permette di salvare come file immagine esterno le immagini inserite in Word, Excel, Power Point o Outlook. Le immagini estratte da Office, possono poi essere utilizzate come immagini totalmente indipendenti.

  • Qualche giorno fa, durante un corso di PowerPoint, mi sono capitati degli utenti che non riuscivano a scaricare le immagini online e le icone (che si trovano comunque online) direttamente dall'interno di PowerPoint. Usavano PowerPoint 365 2016 su un PC Windows 7. Trovare la soluzione non è stato semplice, ma alla fine l'ho trovata.

    La voglio condividere con voi.

  • Mentre Office 2010 contiene in modo nativo gli strumenti per la conversione in PDF, per fare la stessa cosa con Office 2007 occorre installare (gratuitamente) il componente apposito.

  • Nell'ultimo post ci siamo occupati di personalizzare la barra multifunzione di un singolo file Office. Oggi vediamo come farlo grazie ad uno strumento gratuito che semplifica di molto le cose.

    SI tratta di Office Custom UI Editor.

  • Office 2010, a differenza di Office 2007, permette di personalizzare la barra multifunzione in modo interattivo.

    Le possibilità di personalizzazione, però, sono limitate (ad esempio, non possono essere usate immagini personalizzate, e soprattutto non possono essere limitate ad un singolo file, ma sono applicate a tutti i file Excel disponibili.

  • Immaginiamo di avere i dati che seguono e di volerli rappresentare con un grafico (istogramma, linee,…) evidenziando opportunamente i valori positivi e i valori negativi.

  • Le PowerPivot sono la più grande novità delle ultime versioni di Excel. Vorrei dedicare qualche post alla scoperta di questo utilissimo strumento (incluso solo nelle versioni Pro di Excel).

    Vorrei cominciare questa serie di post affrontando un piccolo problema che con le normali tabelle pivo non si può risolvere: i totali complessivi, mostrano sempre il totale relativo ai soli elementi visibili. Ora, grazie alle nuove PowerPivot è possibile visualizzare sempre il totale complessivo comprensivo degli elementi filtrati.

  • Grazie a Enzo/Rubik72 ho arricchito la tabella delle scorciatoie da tastiera con Excel. Chi vuole aiutarmi ad arricchirla, può postare le sue indicazioni nel forum qui.

  • Chi lavora tanto con VBA lo sa: Smart Indenter è un piccolo, ma indispensabile aiuto! L'editor di VBA non indenta il codice e, nei grossi progetti, tenere ordine non affatto semplice. Smart Indenter indenta il nostro codice, ma... da quando sono passata a Office 2013 e poi 2016.... non sono più riuscita a farlo funzionare..... nonostante mille ricerche su Internet e tentativi. Oggi, finalmente, ho scoperto come rispristinarlo. Sono così contenta che non vedo l'ora di condividere questa scoperta con voi.

Joomla templates by a4joomla